Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

CASSESE: I KOSOVARI HANNO ESERCITATO UNA LIBERTA' DI FATTO

Il professor Antonio Cassese"La secessione di un territorio da uno Stato non è vietata dal diritto internazionale se è il risultato di un processo politico e storico". Lo afferma il professor Antonio Cassese in un'intervista che ho realizzato nella giornata di ieri.
Secondo il giurista, grande esperto di diritto internazionale, la proclamazione unilaterale di indipendenza pronunciata dai kosovari albanesi non è legittima né illegittima: può essere contraria allo spirito del diritto internazionale, che ritiene inviolabili i confini riconosciuti di uno Stato, ma non è espressamente vietata. Una secessione può avvenire per ragioni storiche, in seguito ad un conflitto o per esempio per reagire ad una repressione. Dunque i kosovari albanesi hanno esercitato una libertà di fatto.
Il professor Cassese, docente all'Università di Firenze, è stato fra l'altro il primo presidente del Tribunale internazionale per la Ex Jugoslavia.
L'intervista è disponibile sul sito di Radio Radicale.

Pubblicato il 20/2/2008 alle 17.56 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web