Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

TURCHIA: L'UE APRIRA' DUE NUOVI CAPITOLI NEGOZIALI

Foto APNonostante la lentezza del processo di riforma l'Unione Europea intende mandare un segnale positivo alla Turchia e annuncia l'apertura di due nuovi capitoli del negoziato per l'adesione entro giugno, prima cioè che la Slovenia lasci la presidenza di turno dell'Ue passi la mano alla Francia. Lo hanno annunciato il sottosegretario agli Affari europei sloveno, Janez Lenarcic, e il commissario Ue all'Allargamento, Olli Rehn, durante il dibattito a Strasburgo sul Rapporto del Parlamento europeo sui progressi di Ankara. Stando alle dichiarazioni di Rehn dovrebbe essere possibile aprire i negoziati sul diritto aziendale e sui diritti della proprietà intellettuale.
Rehn ha deplorato "il ritmo lento delle riforme" in Turchia, concordando in questo con le valutazioni espresse dal Parlamento Europeo, ma ha però ricordato che di recente il Parlamento turco ha adottato due leggi importanti: quella sui beni delle fondazioni religiose e quella che ha modificato l'articolo 301 del codice penale che con l'intento di punire gli insulti alla "turchicità" aveva portato a procedimenti penali contro scrittori, giornalisti ed intellettuali che avevano messo in discussione alcuni "tabù" come il genocidio armeno (una riforma, quest'ultima, la cui reale efficacia è contestata da diverse organizzazioni per la difesa dei diritti civili).
Da quando è stato avviato il percorso di avvicinamento all'Ue, nell'ottobre 2005, Bruxelles e Ankara hanno aperto solo 6 dei 35 capitoli in cui sono suddivisi i negoziati di adesione. Inoltre nel dicembre 2006 l'intransigenza turca sulla questione cipriota (il rifiuto di aprire i propri porti ed aeroporti a navi ed aerei greco-ciprioti in risposta ad un analogo rifiuto opposto dai questi ultimi ai truco-ciprioti) portò al "congelamento" di otto capitoli negoziali, alcuni dei quali molto importanti. Per questo il commissario all'akkargamento Rehn ha voluto sottolineare che "il ritmo dei negoziati dipende dai progressi nelle riforme politiche e democratiche e soprattutto dalla loro applicazione".

Pubblicato il 21/5/2008 alle 15.21 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web