Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

I RADICALI E I BALCANI: UN IMPEGNO LUNGO 20 ANNI

1995: i Radicali a Cannes in occasione del vertice europeoTre settimane fa è stato arrestato Radovan Karadzic, ex leader politico dei serbi di Bosnia durante la guerra del 1992-1995, inseguito per quasi 13 anni dalla giustizia internazionale che lo accusa di crimini di guerra e contro l'umanità. A qualche settimana di distanza da questo avvenimento, che segna una svolta nella recente storia dei Balcani (e speriamo possa preludere alla prossima cattura anche di Ratko Mladic, l'altro super latitante ricercato dal tribunale per la Ex Jugoslavia), segnalo un testo che ripercorre il lungo impegno dei Radicali nei Balcani. Il Partito Radicale, infatti, si è occupato della Jugoslavia almeno a partire dalla morte di Tito quando, presagendo quello che sarebbe successo nel decennio successivo, Marco Pannella propose l'ingresso della Jugoslavia nella Comunità Europea (allora non ancora Unione). Negli anni '90, di fronte al crollo della Jugoslavia, i Radicali misero i Balcani al centro della loro iniziativa politica transnazionale assumendo a volte anche iniziative scomode e apparentemente sconcertanti come quando Pannella, insieme all'allora segretario del PR, Olivier Dupuis, vestì la divisa croata nelle trincee di Osijek per denunciare in maniera clamorosa la politica di aggressione del regime nazionalista di Slobodan Milosevic. Ma i Radicali furono in prima linea anche nel battersi per la creazione di un tribunale internazionale che giudicasse i crimini commessi nelle guerre jugoslave o per chiedere che l'Europa si assumesse le sue responsabilità storiche e politiche nei Balcani sostenendo l'appello "L'Europa muore o rinace a Sarajevo" lanciato da Alexander Langer durante il lunghissimo e sanguinoso assedio della capitale bosniaca.
Il testo che vi propongo, pubblicato qualche giorno fa da Notizie Radicali, ripercorre appunto attraverso i ricordi personali di Giulio Manfredi, membro della giunta di segreteria di Radicali Italiani, un ventennio di impegno e di iniziativa dei Radicali nei e per i Balcani.

Dietro l’arresto di Karadzic
Flashback su 20 anni di iniziative radicali sull’ex-Jugoslavia. Da una piazza friulana al Tribunale dell’Aja
di Giulio Manfredi (Notizie Radicali n.758, 4 agosto 2008)

Pubblicato il 14/8/2008 alle 12.50 nella rubrica Per saperne di più.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web