Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

CHI E' BOYKO BORISOV E PERCHE' HA VINTO LE ELEZIONI IN BULGARIA?

Boyko BorisovHa vinto nettamente le elezioni del 5 luglio in Bulgaria, è il nuovo leader del centro-destra e sarà il prossimo primo ministro. E' il sindaco di Sofia, Boyko Borisov, nuovo padrone della politica del suo Paese che promette di ristabilire corrette relazioni con l'Unione Europea e di fare piazza pulita di corruzione e criminalità organizzata. A dire il vero, come capo della polizia e come sindaco della capitale non vanta grandi successi in questa direzione, ma lo spregiudicato presenzialismo sui media (per altro assai condisendenti) e un indubbio carisma gli hanno permesso di costruire e mantenere un grande consenso tra i suoi concittadini, non scalfito nemmeno dalle accuse (del resto mai provate) sul suo non limpidissimo passato.
Attenzione però a liquidare la vittoria di Borysov come una reazione populista alla crisi economica in atto e al fallimento dell'establishment politico tradizionale. Populista Borysov lo è di sicuro, ma a differenza di tanti suoi colleghi dell'Europa ex sovietica non è per niente euroscettico (almeno per interesse se non per intima convinzione) ed il suo partito GERB (sigla che non a caso significa "Cittadini per lo sviluppo europeo della Bulgaria") in soli due anni ha saputo conquistare consensi tra la popolazione e costruire un forte radicamento territoriale.
Qualunque cosa si possa pensare di Borisov e del suo partito, di certo non si tratta di una meteora.Al di là degli atteggiamenti da tipico maschio balcanico "Bate" Boyko ha costruito la sua carriera politica con determinazione e notevole fiuto politico. Il suo è un fenomeno da osservare con attenzione per vedere dove intende portare la Bulgaria nei prossimi anni (e se davvero riuscirà a farle perdere il poco invidiabile titolo di Paese più corrotto d'Europa) e per capire certe dinamiche che attraversano l'Europa dell'est e del sud est.

Sulla figura di Boyko Borisov e sui motivi della sua vittoria elettorale, segnalo la mia intervista a Francesco Martino, corrispondente da Sofia per Osservatorio Balcani, disponibile sul sito di Radio Radicale.

Dello stesso Francesco Martino e sempre sulla figura del prossimo premier bulgaro, segnalo l'articolo "Fratellone Boyko" per Osservatorio Balcani.

Sempre sul sito dell'Osservatorio, sui risultati delle elezioni del 5 luglio scorso, segnalo anche l'articolo "Il trionfo di GERB" di Tanya Mangalakova.

Pubblicato il 15/7/2009 alle 15.7 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web