Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

CROAZIA-SLOVENIA: E' UFFICIALE, SITUAZIONE SBLOCCATA PER IL CONFINE. VIA LIBERA PER ZAGABRIA IN UE

Immagine tratta dal sito www.hrt.hrCome avevo scritto questa notte Croazia e Slovenia hanno trovato un accordo per risolvere la questione del confine marittimo tra i due Paesi. La notizia anticipata ieri sera dai media croati ora è ufficiale. Lo hanno dichiarato il primo ministro sloveno, Borut Pahor e la premier croata, Jadranka Kosor, al termine dell'incontro svoltosi questa mattina. Lubiana ha quindi annunciato che toglierà il veto sull'adesione della Croazia all'Unione europea: "Il governo sloveno proporrà immediatamente alla Commissione parlamentare per gli affari esteri e comunitari di togliere il veto sui negoziati di adesione della Croazia all'Ue", ha dichiarato Pahor. Una conferenza intergovernativa dei ministri Ue è prevista per ottobre ed é probabile che in quella occasione venga formalizzato lo scongelamento dei negoziati.
La premier coata Kosor ha spiegato da parte sua che in cambio il governo di Zagabria ha inviato alla presidenza di turno svedese dell'Ue una dichiarazione in cui si precisa che nessun documento presentato dalla Croazia e nessuna dichiarazione, scritta o orale, nell'ambito delle trattative di adesione può in alcun modo pregiudicare la definizione delle frontiere nell'area contesa dai due Paesi. Inoltre, nessun documento o atto sulla questione potrà avere valore giuridico davanti ad un arbitro o ad un tribunale.
I due premier hanno annunciato che ora continueranno le consultazioni sulle modalità di soluzione del contenzioso confinario e che le due parti intendono lavorare nella direzione proposta lo scorso giugno dal commissario europeo all'Allargamento, Olli Rehn. L'intenzione dunque pare quella di dare vita ad una commissione arbitrale ad hoc. Il premier sloveno ha precisato che la Croazia si è impegnata a definire il confine prima della sua adesione all'Ue.

Pubblicato il 11/9/2009 alle 13.30 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web