Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

PASSAGGIO SPECIALE: L'UNIONE EUROPEA E I BALCANI

Il Consiglio dei ministri degli Esteri dell'Unione Europea, che si è riunito a Bruxelles lunedì e martedì, ha approvato la bozza della Commissione Europea sulla Strategia di allargamento e sulle principali sfide del 2009 e 2010. Viene rilevato che i processi di allargamento offrono un forte sostegno alle riforme politiche ed economiche nei Paesi impegnati nel processo di intergrazione europea e, allo tempo stesso, contribuiscono alla democratizzazione e stabilizzazione dell'intera Europa. Il Consiglio ministeriale Ue ha dato pieno sostegno alla prospettiva europea di tutti i paesei dei Balcani occidentali. La prospettiva europea, secondo l'opinione dei ministri europei, continua ad essere indispensabile per la stabilità, la riconciliazione e per il futuro dei Balcani occidentali.

I principali compiti affrontati dai Paesi coinvolti nel processo di allargamento, iindividuati dal Consiglio, sono il rafforazamento dello stato di diritto, la lotta alla corruzione e al crimine organizzato, il rafforzamento delle capacità amministrative, nonché il rafforzamento della libertà di espressione e di stampa. I ministri europei hanno sostenuto anche i programmi di aiuto finanziario ai processi di allargamento, soprattutto attraverso gli aiuti di preadesione. I ministri sottolineano anche che tutti i paesi dei Balcani occiedentali, adempiendo le condizioni necessarie, dovrebbero ottenere lo status di candidato con l'obiettivo finale di diventare membri a pieno titolo dell'Ue.

Uno dei criteri principali per approvare qualsiasi richiesta di adesione, sarà l'implementazione soddisfacente dell'Accordo di Stabilizzazione e Associazione, ivi comprese le apposite linee commerciali. In questa occasione il Consiglio ha anche salutato positivamente la decisione di stabilire un regime senza visti per i cittadini della Serbia, della Macedonia e del Montenegro, invitando la Commissione europea ad elaborare una stessa proposta per gli altri due paesi della regione, Bosnia Erzegovina e Albania, appena rispetteranno le condizioni indicate nella cosidetta "road map".

L'integrazione europea dei Balcani occidentali è il tema dello Speciale di Passaggio a Sud Est in onda questa sera alle 23,30 circa su Radio Radicale e già disponibile sul sito. Lo Speciale, con le corrispondenze di Marina Szikora e Artur Nura, offre una panoramica dei vari Paesi della regione, delle loro situazioni specifiche e dei problemi particolari che devono affrontare nel complesso e articolato processo di integrazione europea.

Pubblicato il 9/12/2009 alle 20.44 nella rubrica Passaggio On Air.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web