Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

ROM A BELGRADO

Da Repubblica .It

Un anno fa, all'inizio di febbraio del 2009, la bidonville rom costruita sotto il ponte stradale di Gazela, a Belgrado, fu distrutta in un terribile incendio. L'amministrazione comunale ha sfruttato l'occasione per espellerne tutti gli abitanti. In seguito, in aprile, l'accampamento illegale del Blok 67, a Novi Beograd, è stato abbattuto. Il municipio di Belgrado prosegue la sua iniziativa di "pulizia sociale", ma i Rom cacciati in provincia muoiono di fame e di freddo.
Ne scrive Goran Antic in un reportage pubblicato il 21 gennaio sul sito del Balkan Investigative Reporting Network (in inglese). L'articolo è disponibile anche in francese sul sito del Courrier des Balkans. Se ne raccomanda la lettura.

Pubblicato il 1/2/2010 alle 19.29 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web