Blog: http://passaggioasudest.ilcannocchiale.it

KOSOVO: NUOVA RIDUZIONE PER KFOR

Un'ulteriore riduzione del contingente Nato in Kosovo (Kfor) è stata discussa oggi nell'incontro, a Istanbul, dei ministri della Difesa dei Paesi membri dell'Alleanza atlantica. Lo ha confermato il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, precisando che in agenda c'è un nuovo taglio degli effettivi, dopo quello che nel 2009 ha ridotto il contingente da 14mila a 10mila unità. L'obiettivo è ora di arrivare a meno di 4mila effettivi nel 2011. La Nato sta cercando nuove forze per il fronte afgano: servono infatti 10mila soldati da inviare in Afghanistan al fianco degli Stati Uniti.
La Nato e' comunque molto soddisfatta dei progressi fatti negli ultimi 12 mesi in Kosovo: ''Significativi progressi sul terreno sono stati compiuti negli ultimi 12 mesi'', ha detto il segretario generale della Nato sottolineando che la missione Kfor si sta trasformando ''in una struttura piu' leggera e flessibile''. Ma ''non c'e' dubbio - ha aggiunto Rasmussen - che la Kfor restera' pienamente capace di fare la sua parte nel garantire sviluppo in condizioni di sicurezza''.


Pubblicato il 5/2/2010 alle 19.28 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web